1 Giugno ore 21 Il ritorno di Giesù di e con Michele Palmiero Sinossi Il Ritorno di Giesù è uno spettacolo poetico e surr...

Il ritorno di Giesù

1 Giugno ore 21

Il ritorno di Giesù

di e con Michele Palmiero










Sinossi
Il Ritorno di Giesù è uno spettacolo poetico e surreale sul tema della fede che ho già avuto modo di presentare come Corto Teatrale e che ora propongo come spettacolo integrale. Che cosa succederebbe se il Figlio di Dio, dopo 2000 anni di assenza, si decidesse a scendere nuovamente sulla terra? Come reagirebbero gli abitanti della terra a questa ipotesi? Per i cristiani, per esempio, sarebbe una bella cosa. Ma per gli altri? I Mussulmani, i Buddhisti, gli Atei... E al Ritorno di Gesù dopo tanto tempo noi umani crederemmo davvero o per noi sarebbe solo un impostore? Sono queste le domande che mi sono fatto lavorando a questo spettacolo e ciò che ne è risultato fuori è un monologo tragicomico in cui un povero netturbino racconta, in prima persona e senza nessun filtro, del suo viaggio verso l'Aldilà per convincere il Signore a riscendere sulla terra. Mi interessava affrontare il tema della fede e indagare il rapporto che hanno gli uomini con essa. Mi sono reso conto che la fede è un mistero irrisolvibile in vita poiché di fronte a qualunque segno divino, di qualunque entità, resterebbero sempre gli scettici così come i credenti, quelli che vorrebbero spiegare tutto con la scienza, e quelli che vorrebbero spiegare tutto con la fede. Se qualcuno ti dicesse di essere il figlio di Dio tu gli crederesti? Io credo di no... Capire ciò che c'è dopo la morte, dunque, è una sorta di scommessa che potremmo sapere vincente solo dopo di essa. Ciò che ci resta da fare dunque è aspettare la fine (si spera molto lontana) e sperare che la scommessa (credo o non credo) sia stata vincente.

0 commenti: